Dal libro al sito internet, dal sito al cd musicale, dal cd allo spettacolo teatrale: lo spettacolo, portato in scena con la Compagnia delle Acque di Gualtiero Bertelli, uno dei più noti dei cantautori italiani e autore di canzoni come "Nina", sta andando al di là di ogni nostra aspettativa.Era nato così, tra amici che nella vita quotidiana fanno i lavori più vari, come un'idea, forse neppure originalissima, per presentare un libro in modo diverso. Con qualche fotografia e qualche canzone. E' diventato qualcosa di più. Una combinazione tra il monologo e la musica e tante altre cose. Un insieme centrato su tre punti. Il racconto di tante storie di dolore, piccoli e grandi eroismi, errori, xenofobia. La proiezione di immagini straordinarie in larga parte sconosciute. L'esecuzione dei canti che costituiscono la colonna sonora della grande emigrazione italiana. Così infatti si chiama, lo spettacolo: "L 'Orda. Storie, canti e immagini di emigranti". Eravamo partiti, senza manager, senza attrezzature, senza sponsor, senza l'appoggio di un teatro, con tanta buona volontà e risultati a volte scoraggianti, come certe serate con quattordici o quindici spettatori. Poi un po' siamo cresciuti noi, un po' siamo stati benedetti da un passaparola che si è fatto di settimana in settimana più generoso nei nostri confronti, fatto sta che oggi, se ci voltiamo indietro, ci sembra perfino impossibile: siamo stati in oltre ottanta piazze e teatri italiani, dalla valle dei Templi di Agrigento alla fiera del libro di Asti, dal teatro Dal Verme di Milano (dove abbiamo presentato un'anticipazione di quello che sarà il prossimo lavoro, "Odissee", al Salone del Libro di Torino (insieme con Melania Mazzucco), dal Palasport di Villorba in una specie di jam session con Marco Paolini al Caterfestival di Sant'Arcangelo di Romagna alla piazza di Santa Maria in Trastevere per "Libri in piazza" dell'Estate Romana. E il bello è che, viste le richieste (anche di alcuni teatri stabili), questa giostra sembra appena partita...

Per eventuali contatti chiamare Gualtiero Bertelli: 348-3843095.

Nella foto di Giorgio Lotti, in alto da sinistra Rosanna Zuccaro, Giuseppina Casarin, Elena Biasibetti, Cecilia Bertelli e Paolo Favorido.
A destra Simone Nogarin.
Davanti: Gualtiero Bertelli e Gian Antonio Stella


       

Ecco i manifesti da scaricare
manifesto 1      manifesto 2      manifesto 3